Diano d'Alba DOCG

Vitigno: Dolcetto
Localizzazione geografica
e condizioni pedoclimatiche dei vigneti: Il Dolcetto di Diano o semplicemente Diano è vinificato esclusivamente con uve provenienti dal nostro Comune. I terreni hanno consistenza argillosa e regalano al vino eleganza, armonia, profumo e longevità.
Altitudine media dei vigneti
: 300 mt. sul livello del mare
Esposizione
: sud - ovest
Resa media per ettaro
: in base ai nostri obiettivi di qualità, il nostro fornitore di uve ottiene rese volutamente basse, che influiscono sulla bontà delle uve e quindi sul risultato finale della vinificazione.
Vinificazione
: in rosso con fermentazione termocontrollata, in presenza delle vinacce diraspate ed uso di lieviti selezionati che favoriscono, mediante ripatute follatura, l'estrazione del colore e delle sostanze polifenoliche.
Qualità organolettiche
:
Colore rosso granato con riflessi porporini
Profumo vinoso, fruttato, composto e continuo
Sapore di bel nerbo con stoffa lunga, generoso e di carezzevole corposità.
Gradazione alcolica minima: 12% vol.
Acidità totale minima: 5 per mille.
Estratto secco: 22 gr. per litro.
Accostamenti gastronomici
: pur essendo un vino di tutto pasto, eccelle sui primi piatti asciutti, sui risotti, carni in umido, pollame nobile e ossobuchi.
Bicchiere
: calice piuttosto ampio con bordi richiusi verso il centro, ripieno fino a metà in modo che il vino liberi i suoi aromi. Si gusta al meglio offerto a temperatura ambiente di 17 - 18°.

Berliner Wein Trophy per il nostro Diano d'Alba DOCG 2014